Carinci - Termostufa Prodotti a legna - Termostufe

La Termostufa CARINCI si basa sullo stesso principio di combustione del Termocamino rivoluzionando il settore delle termostufe a legna, infatti, è l’unica che si può accendere dall’alto garantendo in questo modo un’autonomia di riscaldamento per diverse ore con una sola carica di legna riducendo drasticamente i consumi.

Inoltre, tale sistema favorisce la corretta combustione della legna riducendo al minimo le fumosità e di conseguenza le emissioni di CO rendendo ancor più ecologica la combustione della Termostufa CARINCI.

La Sicurezza Prima Di Tutto

La termostufa CARINCI è dotata al suo interno di ben 5 dispositivi di sicurezza tutti funzionanti anche in assenza di corrente elettrica:

1. Vaso d’espansione aperto in acciaio inox che permette alla termostufa di funzionare ad una bassissima pressione;

2. Valvola di scarico termico al raggiungimento di alte temperature si apre gradualmente dissipando la temperatura in eccesso evitando così l’eventuale ebollizione;

3. Valvola di controllo combustione regola meccanicamente l’ingresso dell’aria comburente all’interno della camera di combustione che, al raggiungimento di alte temperature, riduce la combustione diminuendo la temperatura e, di conseguenza, anche i consumi;

4. Doppi condotti all’interno del corpo caldaia per ogni singola parete di scambio assicurano una corretta circolazione del fluido termovettore anche con temperature molto alte eliminando il fastidioso rumore di ebollizione, garantendo all’utilizzatore la massima sicurezza in qualsiasi condizione di utilizzo anche in assenza momentanea di corrente;

5. Valvola di sicurezza e il vaso d’espansione a membrana sul circuito secondario assicurano il controllo della pressione all’interno dell’impianto.

Facilità d' installazione
L’innovativa termostufa CARINCI a doppio circuito (vaso aperto/circuito chiuso) va direttamente collegata all’impianto in quanto tutti i componenti idraulici sono già assemblati all’interno della termostufa. Il sistema idraulico prevede due circuiti, il primo a vaso aperto per garantire la massima sicurezza, il secondo a circuito chiuso per garantire la giusta pressione all’impianto e la corretta circolazione del fluido termovettore ai radiatori. Per semplificare l’installazione i due circuiti sono già collegati tra loro tramite uno scambiatore di calore a piastre. Il primo circuito a vaso aperto è corredato di vaso d’espansione di acciaio inox, circolatore, rubinetto di scarico e centralina di gestione. Il secondo circuito è corredato di vaso d’espansione a membrana, circolatore, rubinetto di carico, manometro, valvola di sicurezza a 3 bar e valvola di non ritorno.


Non si deve posizionare più il vaso d’espansione nel punto più alto
 
Non si devono rompere pareti o solai per il passaggio delle tubazioni di sicurezza.
 
Minor tempo per l’installazione.
 
Può essere installata al piano terra e riscaldare anche i piani superiori.
 
É già predisposta per l’abbinamento ad altri generatori di calore.